Allergie

acariGli acari sono quegli organismi viventi responsabili di numerose allergie. I più “fastidiosi “  che possono compromettere la salute per l’essere umano si trovano proprio fra le nostre mura domestiche. Attualmente la scienza conosce circa 30.000 specie ma si calcola che il numero reale si avvicini a 500.000. Tra gli acari della polvere domestica ce ne sono 3 ai quali è stata rivolta una particolare attenzione perché dannosi alla nostra salute.

Quest’ultimi li troviamo sui tappeti, divani, oggetti ma soprattutto cuscini e materassi. In quest’ultimi vi si può trovare un’alta concentrazione visto che si nutrono di derivati cutanei dell’uomo (pelle) e di residui epiteliali (forfora). Se pensiamo che nel letto una persona ci passa mediamente 7/8 ore ne possiamo conseguire che di acari (che sono lontani parenti dei ragni) ne troveremo a migliaia.

Ed ecco che la loro presenza può diventare un fastidioso problema quotidiano impedendoci di vivere una vita normale e soprattutto in salute. La rinite e l’asma bronchiale sono le 2 patologie che più frequentemente si possono riscontrare nei pazienti venuti a contatto con gli acari. Oltre a queste però possono creare anche problemi delle prime vie respiratorie, orticaria, e dermatite atopica. Per poter ovviare nel migliore dei modi a questi fastidiosi problemi è necessario innanzitutto una bonifica soprattutto della camera da letto pertanto bisognerà pulire bene pavimenti e mobili con un panno pulito e bagnato.

allergia-acari.600Per i materassi, cuscini, divani invece è necessario pulire con un aspirapolvere specifico  nel catturare microorganismi almeno 2-3 volte alla settimana e premunirsi di materassi, copri materassi e fodere anti acaro e antibatteriche specifiche. Non usate apparecchi a  vapore su materassi o divani, oltre a deteriorare i tessuti, danneggiano gravemente le imbottiture interne, lasciano una sensazione di bagnato e ancora peggio danno un habitat ancor più favorevole agli acari che amano proprio l’umidità.

Inoltre bisogna arieggiare la casa ogni giorno anche in inverno. La temperatura interna non deve mai superare i 20° e coperte, copriletti e piumini devono essere esposti alla luce del sole. La scelta dei materiali rimane infine determinante per evitare la proliferazione degli acari. Il lattice rimane il primo materiale che per sua natura è considerato più igienico, (e aziende o venditori che invece tendono a sconsigliarlo stanno solo sconsigliando il loro prodotto, sicuramente del tutto inadatto). Il materiale deve essere certificato e di Aziende Leader nel Bedding per offrire affidabilità.

Oggi esistono anche dei materiali e dei tessuti specifici anallergici usati in altre tipologie di materassi allargando così la scelta e la possibilità di trovare il proprio comfort in salute. Di ultima generazione e orientato alla qualità il bio memory di Megniflex o il Trycel by Simmons.
Per quanto riguarda i guanciali, i materiali consigliati sono gli stessi e se nel caso di utilizzo di materasso da parte di persona allergica è consigliabile la sostituzione dopo 5 anni, nel caso del guanciale invece è consigliato cambiarlo ogni 2-3 anni.

Oltre a questi consigli è importante fidarsi dei negozi specializzati e autorizzati dalle migliori aziende, quali il nostro, non mono marca, solo questi possono avere una maggiore conoscenza e ampia panoramica data proprio dalla storicità e affidabilità di più aziende presenti nel mercato nazionale e mondiale.

IL NOSTRO NEGOZIO SPECIALIZZATO E’ STATO RICONOSCIUTO NEL 2014 UNO TRA I PRIMI 10 NEGOZI NEL VENETO PER AFFIDABILITA’ E PROFESSIONALITA’ 🙂 Vieni a trovarci!

ATTENZIONE, se sei interessato/a a vedere o sapere di più sui nostri prodotti ma i tuoi impegni lavorativi e/o famigliari ti impediscono di venire direttamente nel nostro Store, puoi prenotare un appuntamento anche a casa tua. La consulenza è GRATIS!

Chiama e prenota un appuntamento al 0421/596057 oppure

 

Richiedi subito un appuntamento

Saremo felici di rispondere ad ogni tua richiesta.